Il KM0

Il primo ristorante creativo esclusivamente a KM0

Negli ultimi tempi, stiamo assistendo alla diffusione di una coscienza del mangiare a km0.

Lo sviluppo di una mentalità più attenta all’ambiente, alla naturalità dei cibi, al recupero della cucina tipica e genuina è secondo noi un bene.

Aprire un’attività nel campo della ristorazione Km 0, non è stato affatto facile ma la nostra voglia di far riscoprire cibi e piatti tipici, sostenendo l’agricoltura locale creando così belle sinergie efficaci ci ha premiati.

Oggi il Manaki propone moltissimi piatti a km0, i produttori locali nostri fornitori coltivano i i prodotti che vanno a finire nei nostri piatti in zone limitrofe al nostro ristorante.

Abbiamo anche ampliato la carta dei vini selezionando sempre più vini di provenienza locale:

Ci piace parlare (ma non solo parlare ) di “biodiversità”.

Una parola tanto di moda, usata in svariate occasioni e nei contesti più disparati, ma il suo significato è quello di assicurare alle popolazioni l’accesso regolare ad un’alimentazione sufficiente e di alta qualità, in grado di consentire una vita sana e attiva.

È Importante per noi, quindi, contribuire a preservare e promuovere la biodiversità alimentare, attraverso la valorizzazione delle conoscenze tradizionali sviluppate nel corso di generazioni da comunità di agricoltori, attraverso i prodotti locali agricoli, tipici del nostro territorio.

Siamo orgogliosi di loro

I NOSTRI FORNITORI

I nostri fornitori sono coloro che sposano la nostra filosofia in cucina:
piatti della nostra tradizione con prodotti a km0, preparati in maniera inconsueta.

Hiblasus

Tra i nostri fedelissimi fornitori c’è Hiblasus, un salumificio che è motivo d’orgoglio per il territorio ragusano.

Mario Bella, nostro caro amico ci fornisce gran parte delle carne che lui stesso alleva. Fa tutto lui, con l’aiuto delle sue sorelle: dalla scelta dei maiali, alla macellazione e all’insaccatura, fino alla stagionatura e all’affumicatura.

Risìu

Risìu è il nostro fornitore di formaggi locali!
Sono buonissimi e freschissimi i loro formaggi e soprattutto sono a km0 che è la cosa che ci preme sottolineare di più.

Potevamo non sposare la loro filosofia?
E noi l’abbiamo sposata e come!