Che questa pasqua sia davvero “buona”, mangiate con coscienza!

Scommettiamo che almeno uno su tre dei vostri conoscenti, amici o parenti (reali o virtuali) farà in modo di farvi sentire una persona spregevole perché durante le festività pasquali consumerete tanta carne.

Un consiglio? Non li ascoltate.

Ci sono quelli che l’agnello a Pasqua non lo mangiano perché “poverino”, ma poi ogni settimana comprano chili e chili di carne!

La domanda che dovremmo porci è…

Esiste un modo etico e consapevole di mangiare carne?
Noi crediamo di sì!

Mangiare carne con coscienza, quindi mettendoci la testa significa secondo noi farlo con rispetto, quasi con devozione e senza abusarne.

Oggi questo si traduce inevitabilmente nel recupero di quante più informazioni possibili sulla filiera, sugli allevamenti e sul produttore prima di acquistare la carne.

E questo vale sia per la spesa di casa che la cena al ristorante.

Mangiate consapevolmente, con coscienza, chiedete sempre la provenienza della carne nel vostro piatto.

Qui nel nostro ristorante creativo la carne è locale e a km0 e quando ci chiedete maggiori informazioni, siamo sempre felicissimi di fornirvele.

Per noi è un vanto favorire l’economia locale nel nostro piccolo, proponendo piatti di carne proveniente da produttori locali.

Leave a Comment